G Suite: cos’è, quali sono i piani e come accedere agli sconti del 20%

Si sa che i servizi di google, senza fare troppi giri di parole, sono i servizi gratuiti migliori al mondo. Per usufruire del servizio G Suite per le aziende devi semplicemente andare sulla pagina di G Suite ed inserire il codice F9QEXUPKMYJTQER che ti consentirà di avere uno sconto del 20% quando ti viene richiesto.

Se questo codice ti risulta già utilizzato puoi chiedermene uno nuovo lasciando un commento sotto questo articolo e ti risponderò il prima possibile con un codice sconto nuovo e valido: è una promessa!

Qualche dettaglio in più su G Suite

Adesso immaginate per un momento quanto debba essere bello mettersi in contatto con il  Team di Google che ti fornisce l’assistenza di un operatore 7 giorni su 7 e 24 ore su 24 tramite telefono, chat o email.

Il servizio esiste e si chiama G Suite. E’ uno strumento che mette a disposizione Google Cloud e ti consente di estendere i servizi gratuiti per un uso più professionale aggiungendo tantissime funzioni come ad esempio:

  • Comunicare tramite posta elettronica utilizzando un dominio con il formato @nomeazienda al posto di @gmail.com;
  • Pianificare le tue attività con Google Calendar per le attività in team;
  • Usufruire di un profilo Google+ Aziendale;
  • Effettuare video chiamate di gruppo con Hangout Meet;
  • Usufruire di tutte le funzioni delle più note suite per ufficio. Elaboratore testi, fogli di calcolo, sondaggi e moduli online, presentazioni da creare in team, implementazione di siti e block notes;
  • Archiviare i dati in uno dei cloud più diffusi, collaudati e con uno dei più avanzati sistemi di ricerca;
  • Avere accesso ad una console che ti permetta di gestire i permessi dei vari utenti con semplicità;
  • Organizzare ed esportare tutti i tuoi documenti e dati quando vuoi e dove vuoi;
  • Godere della protezione dei dati google, che non è poco.

Quali sono i prezzi ed i piani di G Suite

Naturalmente, come qualsiasi altra cosa al mondo, usufruire di questi strumenti ha un prezzo. I prezzi sono chiaramente esposti nella pagina di G Suite. Con il tempo i prezzi potrebbero cambiare ma al momento sono questi:

  • Piano Basic che costa 4€ al mese oppure 40€ l’anno più IVA per utente e comprende:
    • Email aziendale con Gmail (quindi [email protected]);
    • Riunioni video e voce per video converenze ad alta qualità con fino 25 partecipanti;
    • Calendari condivisi;
    • Documenti, fogli di lavoro e presentazioni per lavorare insieme sullo stesso file contemporaneamente;
    • Assistenza telefonica via email ed online 24 ore su 24 e 7 giorni su 7;
    • Controlli di sicurezza quali la verifica in due passaggi, la gestione dei dispositivi mobili, il Single Sign-On (SSO);
    • 30 GB di spazio di archiviazione su Cloud;
  • Piano Business che costa 8€ al mese oppure 96€ l’anno più IVA per utente e comprende tutto quello che offre il Piano Basic più :
    • Spazio di archiviazione su cloud illimitato (o 1 TB per utente se gli utenti sono meno di 5);
    • Ricerca intelligente per tutti i prodotti Google Cloud con Cloud Search;
    • L’eDiscovery che è il processo che consente di cercare e trovare informazioni in formato elettronico. È particolarmente utile in ambito legale e per prevenire la perdita di dati in seguito all’avvicendamento del personale;
    • Puoi decidere per quanto tempo conservare i messaggi email e le chat salvate nel registro. Specificare i criteri per l’intero dominio o in base a unità organizzative, intervalli di date e termini specifici;
    • Avere dei rapporti di controllo per monitorare le attività degli utenti;
  • Piano Enterprise che costa 23€ per utente al mese oppure 276€ per utente l’anno più IVA e comprende tutto quello che offre il Piano Business con in più:
    • Possibilità di configurare azioni basate su norme per inviare notifiche all’amministratore, aggiungere avvisi alle intestazioni dei messaggi o bloccare l’invio delle email quando vengono rilevati contenuti sensibili;
    • Possibilità di impedire la condivisione non autorizzata di file con dati sensibili, come numeri di carta di credito, archiviati in Drive. Utilizzare oltre 50 rilevatori di corrispondenze per contenuti sensibili e creare regole personalizzate per l’invio di avvisi o il blocco di condivisioni.
    • Aggiungere le firme S/MIME alle email in uscita per renderle più sicure. S/MIME (Secure/Multipurpose Internet Mail Extensions) è un metodo standard che consente di inviare messaggi email criptati con firma digitale.
    • Imporre l’utilizzo di token di sicurezza per accedere a G Suite, impedendo altri metodi di accesso meno sicuri.
    • Analisi dei log di Gmail in BigQuery per eseguire sofisticate query personalizzate ad elevate prestazioni, analizzare i dati e creare dashboard personalizzate.
  • Team che costa 8€ al mese oppure 96€ l’anno più IVA per utente e comprende:
    • Riunioni video e voce per un massimo di 25 utenti;
    • Documenti, fogli di lavoro e presentazioni;
    • Assistenza telefonica, via mail e online 24 ore su 24 e 7 giorni su 7;
    • Spazio di archiviazione su cloud illimitato (o 1 TB per utente se gli utenti sono meno di 5);
    • Gestione utenti del team.

Considerazioni

Per esperienza personale vi posso dire che in linea generale, l’assistenza alle aziende 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, da parte di un team di esperti con soglie di SLA come queste è oltremodo molto più onerosa della tariffa che Google chiede. Le aziende che per un motivo o per un altro hanno avuto la necessità di usufruire di un servizio serio sanno bene che i costi possono essere anche migliaia i volte più elevati.

Secondo la mia opinione personale, questo è un servizio di alta qualità che permette a chiunque di risparmiare sull’acquisto di un hosting, delle caselle di posta elettronica, sulle licenze per gli elaboratori di testo e fogli elettronici, sull’attrezzatura per tenersi in contatto, sullo storage in Cloud.

Per fare un esempio, se io dovessi mettere tutti i documenti su un hardisk esterno, non riuscirei ad essere sereno. Questo perché può succedere qualsiasi cosa, un furto, una rottura, un piccolo incidente: perderei tutto il mio lavoro. Inoltre la conservazione “sicura” di determinati documenti o informazioni personali è obbligatoria.

Conclusioni

Non mi resta che sollevare un bel pollice in su per G Suite di google, spero che il post sia stato di aiuto a qualcuno e vi invito di lasciare i vostri commenti alla fine dell’articolo.

Rispondi