La razza canina American Staffordshire Terrier

La razza canina American Staffordshire Terrier, è  meglio conosciuta con il nome di Amstaff. Da molti è considerato un PitBull, ma a differenza di questi, l’Amstaff è stato riconosciuto ufficialmente dalla FCI. Le sue origini sono datate 1885, tra gli Stati Uniti e il Canada e nasce come cane da combattimento.

Il suo albero genealogico è abbastanza particolare, fra i suoi antenati ci sono due razze ormai estinte,  il Bull and Terrier ed il Blue Paul Terrier. Venne selezionato assieme al cugino American Pit Bull Terrier con l’intento di farlo combattere nelle arene con cani, ma quando questo divenne illegale,  intorno agli anni 30 alcuni allevatori iniziarono a seguire due canoni differenti per la selezione delle due razze. Nell’Amstaff è stato curato di più il canone estetico e il carattere, con l’intento di farlo diventare un cane da guardia, ma anche da compagnia.

E’ una razza molto popolare in America e in Europa dove lo troviamo soprattutto in Francia e in Italia.

Carattere della razza canina American Staffordshire Terrier

C’è subito da dire che questa razza non è adatta a chi è alla prima esperienza con i cani, anzi  è opportuno essere già esperti di questa razza. Il padrone ideale dovrebbe sicuro di se, deciso ed esperto e disposto ad adottare il giusto regime di addestramento ed esercizio.  L’educazione e l’addestramento dovrebbero iniziare molto presto ed essere molto fermi. Per sua natura è un cane che tende a dominare per cui è bene che capisca subito chi è il padrone.


Il suo carattere è simile a quello del Pitbull, ma più temperato;  e dopo mirati interventi in allevamenti si può tranquillamente affermare che l’Amstaff è un ottimo cane da compagnia. E’ molto affettuoso e legato al padrone, si affeziona anche alla famiglia e specialmente ai bambini ma prediligerà soprattutto una persona in particolare che cercherà sempre di compiacere.

Ama molto la compagnia e non sopporta la solitudine. Dotato di una forte sensibilità,   questo cane è in grado di capire se la persona che si trova di fronte ha buone intenzioni o meno, per questo è un ottimo cane da guardia e da difesa.

Si adatta male a vivere in appartamento, l’ideale per questa razza sarebbe una casa in campagna con tanto spazio per correre liberamente o perlomeno un giardino piuttosto grande dove sfogare la sua voglia di movimento.  Gli piace molto giocare, impara facilmente giochi come il riporto ed essendo rapido nei movimenti e agile amerà molto il frisbee.

Tende ad essere  rissoso nei confronti di altri cani, ma se preso da piccolo gli si può insegnare a socializzare anche con i suoi simili, anche se bisogna stare sempre molto attenti.


Aspetto della razza canina American Staffordshire Terrier

L’Amstaff è un cane di taglia media, il peso ideale oscilla tra i 28 e i 30 chilogrammi . E’ un cane ben costruito, muscoloso ma agile e con delle belle linee. Il suo aspetto dà l’impressione di una grande forza. Il collo è possente, come anche il torace, ampio e profondo,  gli arti muscolosi e proporzionati, la coda non è molto lunga e si assottiglia nella parte terminale.

La testa risulta di dimensioni piuttosto grandi, con un muso di media lunghezza arrotondato nella parte superiore. Le mascelle sono ben serrate così come i muscoli delle guance. Le  orecchie sono  attaccate alte, portate diritte, occhi sono rotondi, scuri e distanti.

Il mantello è corto, duro, fitto, non ha il sottopelo e normalmente è sempre lucido. Sono ammessi tutti i colori, anche nella forma pezzata o tigrata.

Salute e cura della razza canina American Staffordshire Terrier

Questa razza in generale gode di buona salute, ed ha un’aspettativa di vita che va’ dai 10 ai 15 anni. Più difficilmente può sviluppare  patologie come le displasie, l’ipotiroidismo e alcune patologie di natura cardiaca. Deve mangiare in modo completo e ben bilanciato per evitare che vada in sovrappeso, ma ha anche bisogno di moltissimo movimento.

Essendo un cane caratterizzato da un mantello molto corto, nonostante una muscolatura piuttosto evidente, l’Amstaff soffre parecchio il freddo. E’ molto facile da tenere pulito, una spazzolata una volta a settimana è più che sufficiente. Non perde molto pelo neanche nel periodo di muta, che avviene due volte l’anno, in quanto praticamente non ha sottopelo. Un bagno ogni tanto, solo quando è particolarmente sporco, ma è un cane che tiene molto alla propria igiene e cerca di mantenersi sempre pulito.


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi