La razza canina Bull Terrier

Le origini della razza canina Bull Terrier si datano nel diciannovesimo secolo in Gran Bretagna, dove gli antenati dell’attuale Bull Terrier erano selezionati per i combattimenti tra cani, in gran voga in quei tempi,  ma anche con orsi e tori e ancora per la caccia ai topi. La storia della sua selezione è piuttosto complicata in quanto sono state innumerevoli le razze che sono state incrociate per ottenere l’odierno Bull.

Ma già nel diciottesimo secolo sono stati incrociati la  razza Old English Bulldog (ora estinta) e la razza Old English Terrier (attualmente conosciuto come Manchester Terrier), questo per combinare la velocità e la destrezza del Terrier con la tenacia del Bulldog.  Da questi incroci nacquero due razze più piccole, il Bull Terrier miniature e  lo Staffordshire Bull Terrier.

Bisognerà arrivare intorno al 1870 quando un allevatore di nome James Hinks iniziò una selezione dando vita a nuovi incroci tra Bulldog e English White Terrier, che oggi non è più selezionato ma che aveva un aspetto molto simile all’attuale Bull Terrier. Questa ricerca continuò per ben 12 anni  perchè l’allevatore voleva dei cani più slanciati e con una testa più gradevole alla vista. Da questa ricerca è nata la capostipite della razza che fù chiamata Puss, che partecipò ad un’esposizione canina riscuotendo grande successo, però gli incroci continuarono con lo scopo di donare eleganza e agilità e ridurre lo stop del naso. Fino ad arrivare allo standard odierno.

Carattere della razza canina Bull Terrier

Il Bull Terrier è un cane coraggioso, tanto che viene chiamato anche “il gladiatore delle razze canine”, ma è anche amabile, gioioso e con un temperamento calmo e propenso alla disciplina, molto protettivo e affettuoso verso la propria famiglia, ma ha bisogno di un addestramento precoce e di un padrone che sappia dargli un’educazione decisa e coerente, e soprattutto che si faccia rispettare. Non è adatto quindi a chi è alla prima esperienza con i cani, in quanto è un pò testardo. Va ricordato inoltre,  che originariamente era allevato come cane da combattimento e reagirebbe se messo alla prova, ma normalmente fa difficilmente la prima mossa.


Il Bull Terrier quando stà con persone che conosce è un cane tranquillo ed è discreto con gli estranei, a meno che non li veda come una minaccia, è un compagno fedele e affidabile per il suo padrone e la sua famiglia, tanto che è considerato un ottimo cane da guardia. Purché rispettino i suoi spazi è un ottimo compagno anche per i bambini in quanto molto giocherellone.

E’ adatto a vivere in appartamento perchè è  anche un cane che ama stare in casa, è tranquillo e non portato alla distruttività o agli eccessi. La cosa importante è che ha bisogno di movimento e di molto esercizio fisico per sfogare la sua innata energia e il suo spirito attivo. Ma dopo l’esercizio ha molto bisogno di dormire, infatti questa razza dorme molto più rispetto a tante altre. Il cucciolo arriva a dormire anche il 50% della giornata.

Non abbaia quasi mai e quando lo fà è per un motivo. Se ben socializzato non ha problemi a stare con altri cani e persino con i gatti.

Aspetto della razza canina Bull Terrier

Il Bull Terrier è un cane di taglia  media dalla corporatura forte, molto muscolosa e solida. Ci sono però due razze ben distinte: il Bull Terrier e Bull Terrier miniature (o Bull Terrier nano). Il Bull Terrier ha un’altezza al garrese di centimetri 40 per circa  28- 30 chilogrammi di peso per il maschio, per la femmina un pò meno. Il miniature è abbastanza più piccolo.

Ha una tipica testa lunga, a forma di uovo, che lo rende unico nel suo genere e gli conferisce un’espressione intelligente e vigile ma anche temibile. Gli occhi sono piccoli e triangolari, piazzati lateralmente, di colore scuro, marrone o neri. Le orecchie piccole, sottili e ravvicinate sono  portate ben dritte e devono essere drizzate molto verticalmente, la coda è bassa e corta.

Anche il mantello è corto e per questo sopporta male le basse temperature.  Il pelo è  piuttosto rado, uniforme e duro al tatto. Il colore classico è il bianco puro, anche se la cute lascia intravedere alcune pigmentazioni più scure che non si estendono mai sul pelo, ma può essere anche tigrato, tricolore e colorato, cioè col pelo nero o marrone che predomina sul bianco.

Cura e salute della razza canina Bull Terrier

Il Bull Terrier è un cane robusto e sano  che generalmente non presenta particolari problemi di salute rispetto ad altre razze. Il Bull Terrier completamente bianco però può soffrire di allergie e dermatiti in quanto è più delicato, e anche di sordità congenita.  La sua aspettativa di vita è di circa 12 anni anche se molto spesso può essere superiore.

La sua alimentazione và seguita con grande attenzione in quanto tende ad ingrassare perchè ha un grande appetito e tenderebbe a mangiare più del necessario, ma se ben alimentato ed esercitato rimane in ottima forma.

Per quanto riguarda la cura del mantello, basta spazzolarlo periodicamente e fagli un bagno  2 o 3 volte l’anno. E’ importante pulire spesso le orecchie, utilizzando un detergente adatto.


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi