Vulnerabilità: CVE-2003-1578

Sun ONE (aka iPlanet) Web Server 4.1 tramite SP12 e 6.0 attraverso SP5, quando la risoluzione DNS è abilitato per gli indirizzi IP dei client, consente agli aggressori remoti alle richieste nascondere HTTP dalla funzionalità di log-anteprima accompagnando le richieste con artigianali risposte DNS specificando un dominio nome che inizia con un ""format ="" substring, relativo ad un ""Inverse Lookup Log corruzione (ILLC)"" questione.


http://www.securityfocus.com/bid/7012
http://www.securityfocus.com/archive/1/313867
http://sunsolve.sun.com/search/document.do?assetkey=1-66-201453-1
https://exchange.xforce.ibmcloud.com/vulnerabilities/56633
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2003-1578


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi