Vulnerabilità: CVE-2004-0564

Roaring Penguin PPPoE (RP-PPPoE), se installato o configurato per l’esecuzione setuid radice in contrasto con il suo design, permette agli utenti locali di sovrascrivere file arbitrari. NOTA: lo sviluppatore ha pubblicamente contestato l’affermazione che si tratta di una vulnerabilità perché PPPoE ""NON è progettato per eseguire setuid root."" Quindi questo identificatore vale * solo * per quelle configurazioni e installazioni in cui PPPoE è girare come setuid root, nonostante gli avvertimenti dello sviluppatore.


http://www.securityfocus.com/bid/11315
http://marc.info/?l=bugtraq&m=110253341209450&w=2
http://www.debian.org/security/2004/dsa-557
http://www.fedoralegacy.org/updates/FC1/2005-11-14-FLSA_2005_152794__Updated_rp_pppoe_package_fixes_security_issue.html
http://marc.info/?l=bugtraq&m=110247119200510&w=2
https://exchange.xforce.ibmcloud.com/vulnerabilities/17576
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2004-0564


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi