Vulnerabilità: CVE-2005-3481

Cisco IOS 12.0 a 12.4 potrebbe consentire attaccanti remoti di eseguire codice arbitrario tramite un buffer overflow basata timer di sistema. NOTA: questo problema non corrisponde ad una specifica vulnerabilità, piuttosto una debolezza generale che solo aumenta la possibilità di sfruttamento di eventuali vulnerabilità che potrebbero esistere. Tali debolezze di progettazione a livello di norma non sono inclusi nel CVE, quindi forse questo problema dovrebbe essere respinta.


http://www.securityfocus.com/bid/15275
http://www.kb.cert.org/vuls/id/562945
http://www.cisco.com/warp/public/707/cisco-sa-20051102-timers.shtml
https://oval.cisecurity.org/repository/search/definition/oval%3Aorg.mitre.oval%3Adef%3A4914
http://securitytracker.com/id?1015139
http://secunia.com/advisories/17413
http://www.vupen.com/english/advisories/2005/2282
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2005-3481


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi