Vulnerabilità: CVE-2006-0126

rxvt-unicode prima di 6.3, su alcune piattaforme che i dispositivi uso openpty e non-Unix PTY come Linux e la maggior parte delle piattaforme BSD, non mantengono i permessi previsti di dispositivi tty, che permette agli utenti locali di accedere in lettura e in scrittura ai dispositivi.


http://dist.schmorp.de/rxvt-unicode/Changes
http://www.osvdb.org/22223
http://secunia.com/advisories/18301
http://www.vupen.com/english/advisories/2006/0052
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2006-0126


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi