Vulnerabilità: CVE-2006-0269

la vulnerabilità non specificato nel componente Capture Flussi di Oracle Database server 10.1.0.5 e 10.2.0.1 ha non specificati vettori di impatto e di attacco, come identificato da Oracle Vuln # DB25. NOTA: i dettagli non sono disponibili da Oracle, ma non hanno pubblicamente contestato un reclamo da un ricercatore indipendente affidabile che afferma che il problema è l’iniezione SQL nella funzione SET_DIRECTORY_ROOT nel pacchetto DBMS_CDC_PUBLISH.


http://www.securityfocus.com/bid/16287
http://www.kb.cert.org/vuls/id/545804
http://www.oracle.com/technetwork/topics/security/cpujan2006-082403.html
http://www.red-database-security.com/advisory/oracle_cpu_jan_2006.html
http://www.osvdb.org/22563
http://securitytracker.com/id?1015499
http://secunia.com/advisories/18493
http://secunia.com/advisories/18608
http://www.vupen.com/english/advisories/2006/0243
http://www.vupen.com/english/advisories/2006/0323
https://exchange.xforce.ibmcloud.com/vulnerabilities/24321
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2006-0269


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi