Vulnerabilità: CVE-2006-1311

Il componente RichEdit in Microsoft Windows 2000 SP4, XP SP2 e 2003 SP1; Office 2000 SP3, XP SP3, 2003 SP2 e Office 2004 per Mac; e Learning Essentials per Microsoft Office 1.0, 1.1 e 1.5 consente agli aggressori remoti collaborazione dell’utente di eseguire codice arbitrario tramite un oggetto OLE non valido in un file RTF, che innesca il danneggiamento della memoria.


http://www.securityfocus.com/bid/21876
http://www.us-cert.gov/cas/techalerts/TA07-044A.html
http://www.kb.cert.org/vuls/id/368132
https://docs.microsoft.com/en-us/security-updates/securitybulletins/2007/ms07-013
http://www.osvdb.org/31886
https://oval.cisecurity.org/repository/search/definition/oval%3Aorg.mitre.oval%3Adef%3A1090
http://www.securitytracker.com/id?1017640
http://www.securitytracker.com/id?1017641
http://secunia.com/advisories/24152
http://www.vupen.com/english/advisories/2007/0582
https://exchange.xforce.ibmcloud.com/vulnerabilities/30592
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2006-1311


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi