Vulnerabilità: CVE-2006-3589

vmware-config.pl in VMware per Linux, 2.x ESX Server e Infrastructure 3 non controlla il codice restituito da una funzione chmod chiamata di Perl, che potrebbe causare un file di chiavi SSL per essere creato con un’umask non sicura che permette agli utenti locali per leggere o modificare la chiave SSL.


http://www.securityfocus.com/bid/19060
http://www.securityfocus.com/bid/19062
http://www.securityfocus.com/archive/1/440583/100/0/threaded
http://www.securityfocus.com/archive/1/441082/100/0/threaded
http://www.securityfocus.com/archive/1/456546/100/200/threaded
http://kb.vmware.com/kb/2467205
http://www.vmware.com/support/esx2/doc/esx-202-200612-patch.html
http://www.vmware.com/support/esx21/doc/esx-213-200612-patch.html
http://www.vmware.com/support/esx25/doc/esx-253-200612-patch.html
http://www.vmware.com/support/esx25/doc/esx-254-200612-patch.html
http://www.osvdb.org/27418
http://securitytracker.com/id?1016536
http://secunia.com/advisories/21120
http://secunia.com/advisories/23680
http://www.vupen.com/english/advisories/2006/2880
https://exchange.xforce.ibmcloud.com/vulnerabilities/27881
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2006-3589


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi