Vulnerabilità: CVE-2006-3815

heartbeat.c nel battito cardiaco prima 2.0.6 set insicuri autorizzazioni in una chiamata shmget per la memoria condivisa, che permette agli utenti locali di causare un denial imprecisato di servizio tramite vettori sconosciuti, forse durante una breve finestra di tempo all’avvio.


http://www.securityfocus.com/bid/19186
http://cvs.linux-ha.org/viewcvs/viewcvs.cgi/linux-ha/heartbeat/heartbeat.c?r1=1.513&r2=1.514
http://www.linux-ha.org/_cache/SecurityIssues__sec03.txt
http://www.mail-archive.com/linux-ha-cvs%40lists.linux-ha.org/msg00753.html
http://www.debian.org/security/2006/dsa-1128
http://security.gentoo.org/glsa/glsa-200608-23.xml
http://www.mandriva.com/security/advisories?name=MDKSA-2006:142
http://securitytracker.com/id?1016602
http://secunia.com/advisories/21162
http://secunia.com/advisories/21231
http://secunia.com/advisories/21240
http://secunia.com/advisories/21521
http://secunia.com/advisories/21629
http://www.ubuntu.com/usn/usn-326-1
http://www.vupen.com/english/advisories/2006/2994
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2006-3815


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi