Vulnerabilità: CVE-2006-5215

Lo script Xsession, usati per X Display Manager (xdm) in NetBSD prima di 20.060.212, X.Org prima di 20.060.317, e Solaris 8 a 10 prima di 20.061.006, consente agli utenti locali di sovrascrivere file arbitrari, o leggere file di errori Xsession di un altro utente, tramite un attacco link simbolico su un $ file / tmp / xses- UTENTE.


http://support.avaya.com/elmodocs2/security/ASA-2006-250.htm
http://www.netbsd.org/cgi-bin/query-pr-single.pl?number=32805
https://bugs.freedesktop.org/show_bug.cgi?id=5898
https://oval.cisecurity.org/repository/search/definition/oval%3Aorg.mitre.oval%3Adef%3A2205
http://securitytracker.com/id?1017015
http://secunia.com/advisories/22992
http://sunsolve.sun.com/search/document.do?assetkey=1-26-102652-1
https://exchange.xforce.ibmcloud.com/vulnerabilities/29427
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2006-5215


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi