Vulnerabilità: CVE-2006-6424

tampone multipli overflow nella Novell NetMail prima 3.52e FTF2 permettono attaccanti remoti di eseguire codice arbitrario (1) aggiungendo letterali di alcuni verbi IMAP quando specifica di richieste comando di continuazione di IMAPD, causando un overflow cumulo; e (2) tramite argomenti predisposto al comando STOR al demone (NMAP) Network Messaging Application Protocol, risultando in un overflow dello stack.


http://www.securityfocus.com/bid/21724
http://www.securityfocus.com/bid/21725
http://www.securityfocus.com/archive/1/455201/100/0/threaded
http://www.securityfocus.com/archive/1/455202/100/0/threaded
http://www.kb.cert.org/vuls/id/381161
http://www.kb.cert.org/vuls/id/912505
https://secure-support.novell.com/KanisaPlatform/Publishing/134/3096026_f.SAL_Public.html
http://www.cirt.dk/advisories/cirt-48-advisory.txt
http://www.zerodayinitiative.com/advisories/ZDI-06-052.html
http://www.zerodayinitiative.com/advisories/ZDI-06-053.html
http://securitytracker.com/id?1017437
http://secunia.com/advisories/23437
http://securityreason.com/securityalert/2081
http://www.vupen.com/english/advisories/2006/5134
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2006-6424


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi