Vulnerabilità: CVE-2007-1765

la vulnerabilità non specificata in Microsoft Windows 2000 SP4 attraverso Vista consente agli aggressori remoti di eseguire codice arbitrario o causare un denial of service (il riavvio persistente) tramite un file non valido ANI, che si traduce in corruzione della memoria durante l’elaborazione di cursori, cursori animati, e le icone, un problema simile a CVE-2005-0416, come originariamente dimostrata utilizzando Internet Explorer 6 e 7. NOTA: questo problema potrebbe essere un duplicato di CVE-2007-0038; in caso affermativo, quindi utilizzare CVE-2007-0038 al posto di questo identificatore.


http://www.securityfocus.com/bid/23194
http://www.securityfocus.com/archive/1/464287/100/0/threaded
http://www.securityfocus.com/archive/1/464345/100/0/threaded
http://www.microsoft.com/technet/security/advisory/935423.mspx
http://asert.arbornetworks.com/2007/03/any-ani-file-could-infect-you/
http://research.eeye.com/html/alerts/zeroday/20070328.html
http://vil.nai.com/vil/content/v_141860.htm
http://www.avertlabs.com/research/blog/?p=230
http://www.avertlabs.com/research/blog/?p=233
http://www.securitytracker.com/id?1017827
http://www.vupen.com/english/advisories/2007/1151
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2007-1765


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi