Vulnerabilità: CVE-2007-3123

unrar.c in libclamav in ClamAV 0.90.3 prima e 0,91 prima 0.91rc1 permette attaccanti remoti di causare una negazione di servizio (core dump) tramite un file RAR predisposto con un valore vm_codesize modificato, che innesca un heap overflow base.


http://www.securityfocus.com/bid/24289
http://kolab.org/security/kolab-vendor-notice-15.txt
http://svn.clamav.net/svn/clamav-devel/trunk/ChangeLog
https://wwws.clamav.net/bugzilla/show_bug.cgi?id=521
http://www.debian.org/security/2007/dsa-1320
http://security.gentoo.org/glsa/glsa-200706-05.xml
http://lurker.clamav.net/message/20070530.224918.5c64abc4.en.html
http://osvdb.org/35522
http://secunia.com/advisories/25523
http://secunia.com/advisories/25525
http://secunia.com/advisories/25688
http://secunia.com/advisories/25796
http://www.novell.com/linux/security/advisories/2007_33_clamav.html
https://exchange.xforce.ibmcloud.com/vulnerabilities/34778
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2007-3123


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi