Vulnerabilità: CVE-2007-3593

Multiple cross-site scripting (XSS) vulnerabilità in ManageEngine NetFlow Analyzer 5 consentono attaccanti remoti di inserire web script arbitrari o HTML tramite la (1) alpha parametro (a) netflow / jspui / applicationList.jsp, la (2) parametro compito in (b) netflow / jspui / appConfig.jsp, la (3) parametro vista in (c) netflow / jspui / index.jsp, e (4) R-Type parametro (d) netflow / jspui / selectDevice.jsp e (e ) NetFlow / jspui / customReport.jsp. NOTA: è stato poi riferito che vettore 3 colpisce anche 7,5 costruire 7500.


http://www.securityfocus.com/bid/24766
http://lostmon.blogspot.com/2007/07/netflow-analizer-5-opmanager-7-multiple.html
http://osvdb.org/37826
http://osvdb.org/37827
http://osvdb.org/37828
http://osvdb.org/37829
http://osvdb.org/37830
http://secunia.com/advisories/25947
https://exchange.xforce.ibmcloud.com/vulnerabilities/35263
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2007-3593


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi