Vulnerabilità: CVE-2018-10545


Un problema è stato scoperto in PHP prima 5.6.35, 7.0.29 7.0.x prima, 7.1.x prima del 7.1.16, e 7.2.x prima di 7.2.4. Dumpable processi figli FPM consentono bypassando controlli di accesso opcache perché fpm_unix.c effettua una chiamata prctl PR_SET_DUMPABLE, permettendo un utente (in un ambiente multiutente) per ottenere informazioni sensibili dalla memoria processo di applicazioni PHP un secondo utente eseguendo gcore sul PID del processo di lavoro PHP-FPM.
http://www.securityfocus.com/bid/104022
http://php.net/ChangeLog-5.php
http://php.net/ChangeLog-7.php
https://bugs.php.net/bug.php?id=75605
https://security.netapp.com/advisory/ntap-20180607-0003/
https://www.tenable.com/security/tns-2018-12
https://www.debian.org/security/2018/dsa-4240
https://security.gentoo.org/glsa/201812-01
https://lists.debian.org/debian-lts-announce/2018/05/msg00004.html
https://lists.debian.org/debian-lts-announce/2018/06/msg00005.html
https://access.redhat.com/errata/RHSA-2019:2519
https://usn.ubuntu.com/3646-1/
https://usn.ubuntu.com/3646-2/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-10545

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi