Vulnerabilità: CVE-2018-11241


Un problema è stato scoperto il SoftCase T-Router di build 20112017 dispositivi. Un attaccante remoto può leggere e scrivere file arbitrari sul sistema come utente root, come dimostra l’esecuzione di codice dopo aver scritto in un file crontab. Ciò viene risolto nella produzione build partire dalla primavera 2018.
https://gist.github.com/neolead/2b052512f90f75e93b5c465c265322b0#file-cve-2018-11241-txt
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-11241

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi