Vulnerabilità: CVE-2018-1129


Un difetto è stato trovato nel calcolo della firma modo in cui è stata gestita da protocollo di autenticazione cephx. Un utente malintenzionato che hanno accesso alla rete di cluster ceph che è in grado di alterare il messaggio payload è stato in grado di aggirare i controlli firma avvenuta tramite protocollo cephx. Ceph rami maestro, mimica, luminosa e gioiello si ritiene siano vulnerabili.
http://tracker.ceph.com/issues/24837
https://bugzilla.redhat.com/show_bug.cgi?id=1576057
https://github.com/ceph/ceph/commit/8f396cf35a3826044b089141667a196454c0a587
https://www.debian.org/security/2018/dsa-4339
http://packetstormsecurity.com/files/154245/Kernel-Live-Patch-Security-Notice-LSN-0054-1.html
https://lists.debian.org/debian-lts-announce/2019/03/msg00017.html
https://access.redhat.com/errata/RHSA-2018:2177
https://access.redhat.com/errata/RHSA-2018:2179
https://access.redhat.com/errata/RHSA-2018:2261
https://access.redhat.com/errata/RHSA-2018:2274
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2019-04/msg00100.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-1129

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi