Vulnerabilità: CVE-2018-11481


TP-LINK TL-IPC IPC223 (P) -6, TL-IPC323K-D, TL-IPC325 (KP) – *, e TL-IPC40A-4 dispositivi consentono autenticati esecuzione di codice remoto tramite dati JSON predisposti perché / usr / lib / lua / luci / fiaccolata / validator.lua non blocca vari caratteri di punteggiatura.
https://github.com/yough3rt/IOT-pwn-for-fun/blob/master/TP-LINK-websys-Authenticated-RCE
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-11481

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi