Vulnerabilità: CVE-2018-14359


Un problema è stato scoperto nel Mutt prima 1.10.1 e NeoMutt prima 2018/07/16. Hanno un buffer overflow tramite dati base64.
https://www.debian.org/security/2018/dsa-4277
https://security.gentoo.org/glsa/201810-07
http://www.mutt.org/news.html
https://github.com/neomutt/neomutt/commit/6f163e07ae68654d7ac5268cbb7565f6df79ad85
https://gitlab.com/muttmua/mutt/commit/3d9028fec8f4d08db2251096307c0bbbebce669a
https://neomutt.org/2018/07/16/release
https://lists.debian.org/debian-lts-announce/2018/08/msg00001.html
https://usn.ubuntu.com/3719-1/
https://usn.ubuntu.com/3719-2/
https://usn.ubuntu.com/3719-3/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-14359

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi