Vulnerabilità: CVE-2018-14636


istanze di live-migrati sono brevemente in grado di ispezionare il traffico per altre istanze sullo stesso hypervisor. Questa finestra breve potrebbe essere esteso a tempo indeterminato se la porta dell’istanza è impostata amministrativamente giù prima del live-migrazione e mantenuto dopo il completamento della migrazione. Ciò è possibile grazie al ponte integrazione aperta vSwitch essendo collegato al caso durante la migrazione. Quando è collegato al ponte integrazione, tutto il traffico per le istanze utilizzando la stessa istanza Apri vSwitch sarebbe potenzialmente visibile all’ospite migrato, come i filtri Apri vSwitch VLAN richiesti vengono applicati solo dopo la migrazione. Versioni di OpenStack-neutroni prima 13.0.0.0b2, 12.0.3, 11.0.5 sono vulnerabili.
https://bugs.launchpad.net/neutron/+bug/1734320
https://bugs.launchpad.net/neutron/+bug/1767422
https://bugzilla.redhat.com/show_bug.cgi?id=CVE-2018-14636
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-14636

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi