Vulnerabilità: CVE-2018-16426


Endless ricorsione quando si maneggiano le risposte da una scheda IAS-ECC in iasecc_select_file in libopensc / scheda-iasecc.c in OpenSC prima 0.19.0-rc1 potrebbe essere utilizzato da malintenzionati in grado di fornire smartcard artigianale da appendere o crash biblioteca opensc utilizzando programmi.
https://github.com/OpenSC/OpenSC/commit/03628449b75a93787eb2359412a3980365dda49b#diff-f8c0128e14031ed9307d47f10f601b54
https://github.com/OpenSC/OpenSC/releases/tag/0.19.0-rc1
https://www.x41-dsec.de/lab/advisories/x41-2018-002-OpenSC/
https://lists.debian.org/debian-lts-announce/2019/09/msg00009.html
https://access.redhat.com/errata/RHSA-2019:2154
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-16426

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi