Vulnerabilità: CVE-2018-16540


In Artifex Ghostscript 9.24 prima, gli attaccanti in grado di fornire file PostScript predisposti al convertitore PDF14 incorporato potrebbe usare un use-after-free in copydevice gestione di crash l’interprete o, eventualmente, hanno specificato altro impatto.
https://www.debian.org/security/2018/dsa-4288
https://security.gentoo.org/glsa/201811-12
http://git.ghostscript.com/?p=ghostpdl.git;a=commit;h=c432131c3fdb2143e148e8ba88555f7f7a63b25e
https://bugs.ghostscript.com/show_bug.cgi?id=699661
https://www.artifex.com/news/ghostscript-security-resolved/
https://lists.debian.org/debian-lts-announce/2018/09/msg00015.html
https://access.redhat.com/errata/RHBA-2019:0327
https://access.redhat.com/errata/RHSA-2019:0229
https://usn.ubuntu.com/3768-1/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-16540

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi