Vulnerabilità: CVE-2018-16561


Una vulnerabilità è stata identificata in SIMATIC S7-300 CPU (tutte le versioni <V3.X.16). Le CPU interessate impropriamente convalidano pacchetti di comunicazione S7 che potrebbero causare una condizione di negazione del servizio della CPU. La CPU rimane in modalità DIFETTO fino al riavvio manuale. sfruttamento successo richiede un malintenzionato di essere in grado di inviare un pacchetto di comunicazione S7 appositamente predisposto per un’interfaccia di comunicazione della CPU. Questo include Ethernet, PROFIBUS e interfacce Point Multi (MPI). Nessuna interazione dell’utente o privilegi sono necessari per sfruttare la vulnerabilità di sicurezza. La vulnerabilità potrebbe consentire causando una condizione di negazione del servizio della funzionalità di base della CPU, compromettendo la disponibilità del sistema. Al momento della pubblicazione di consulenza era noto alcun sfruttamento pubblica di questa vulnerabilità di sicurezza. Siemens conferma la vulnerabilità di sicurezza e fornisce mitigazioni per risolvere il problema di sicurezza.
https://cert-portal.siemens.com/productcert/pdf/ssa-306710.pdf
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-16561

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi