Vulnerabilità: CVE-2018-16841


Samba dalla versione 4.3.0 e prima versione 4.7.12, 4.8.7 e 4.9.3 sono vulnerabili a un denial of service. Se configurato per accettare l’autenticazione smart-card, KDC di Samba chiamerà talloc_free () due volte sulla stessa memoria se il preside in un certificato validamente firmato non corrisponde alla principale nella AS-REQ. Questo è possibile solo dopo l’autenticazione con un certificato attendibile. talloc è robusto contro un ulteriore danneggiamento da una doppia connessione con talloc_free () e direttamente chiama abort (), che chiude il processo KDC.
http://www.securityfocus.com/bid/106023
https://bugzilla.redhat.com/show_bug.cgi?id=CVE-2018-16841
https://security.netapp.com/advisory/ntap-20181127-0001/
https://www.samba.org/samba/security/CVE-2018-16841.html
https://www.debian.org/security/2018/dsa-4345
https://security.gentoo.org/glsa/202003-52
https://usn.ubuntu.com/3827-1/
https://usn.ubuntu.com/3827-2/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-16841

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi