Vulnerabilità: CVE-2018-17188


Prima di CouchDB versione 2.3.0, CouchDB ha permesso di runtime-configurazione dei componenti chiave del database. In alcuni casi, questo cavo di vulnerabilità in cui gli utenti amministratore couchdb possono accedere al sistema operativo sottostante come utente CouchDB. Insieme ad altre vulnerabilità, è consentito l’ingresso del sistema completo per gli utenti non autenticati. Invece di aspettare che le nuove vulnerabilità da scoprire, e fissando loro come sono venuti fuori, il team di sviluppo CouchDB ha deciso di apportare modifiche per evitare questo tutta la classe di vulnerabilità.
https://support.hpe.com/hpsc/doc/public/display?docLocale=en_US&docId=emr_na-hpesbmu03935en_us
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/[email protected]/message/S5FPHVVU5KMRFKQTJPAM3TBGC7LKCWQS/
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/[email protected]/message/X3JOUCX7LHDV4YWZDQNXT5NTKKRANZQW/
https://blog.couchdb.org/2018/12/17/cve-2018-17188/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-17188

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi