Vulnerabilità: CVE-2018-18226


In Wireshark 2.6.0 a 2.6.3, il vapore IHS Discovery dissettore potrebbe consumare memoria di sistema. Questo è stato affrontato in epan / dissettori / packet-vapore-IHS-discovery.c modificando l’approccio di gestione della memoria.
http://www.securityfocus.com/bid/105583
https://www.debian.org/security/2018/dsa-4359
https://bugs.wireshark.org/bugzilla/show_bug.cgi?id=15171
https://code.wireshark.org/review/gitweb?p=wireshark.git;a=commit;h=6e920ddc3cad2886ef07ca1a8e50e2a5c50986f7
https://www.wireshark.org/security/wnpa-sec-2018-48.html
http://www.securitytracker.com/id/1041909
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2020-03/msg00027.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-18226

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi