Vulnerabilità: CVE-2018-19160


Diamante attraverso 3.0.1.2 (una catena a base di proof-of-quota criptovaluta) permette una negazione remota di servizio, sfruttati da un aggressore che acquista anche una piccola quantità di quota / monete nel sistema. L’aggressore invia invalidi intestazioni / blocchi, che vengono memorizzati sul disco della vittima.
http://fc19.ifca.ai/preproceedings/180-preproceedings.pdf
https://medium.com/@dsl_uiuc/fake-stake-attacks-on-chain-based-proof-of-stake-cryptocurrencies-b8b05723f806
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-19160

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi