Vulnerabilità: CVE-2018-19358


Portachiavi di GNOME 3.28.2 attraverso consente agli utenti locali di recuperare le credenziali di accesso tramite una chiamata API dei servizi segreti e l’interfaccia D-Bus se il portachiavi è sbloccato, un problema simile a CVE-2008-7320. Una prospettiva è che questo avviene perché meccanismi di protezione D-Bus disponibili (che coinvolge gli elementi busconfig e XML politica) non vengono utilizzati.
https://bugs.launchpad.net/ubuntu/+source/gnome-keyring/+bug/1780365
https://github.com/sungjungk/keyring_crack
https://www.youtube.com/watch?v=Do4E9ZQaPck
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-19358

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi