Vulnerabilità: CVE-2018-20340


Yubico libu2f-host 1.1.6 contiene buffer non controllati in devs.c, che permetterebbero un token malintenzionato di sfruttare un buffer overflow. Un utente malintenzionato potrebbe utilizzare questa per tentare di eseguire codice dannoso utilizzando un dispositivo USB artigianale mascherato da un token di sicurezza su un computer in cui la libreria interessata è attualmente in uso. Non è possibile eseguire questo tipo di attacco con un YubiKey genuino.
https://developers.yubico.com/libu2f-host/Release_Notes.html
https://www.yubico.com/support/security-advisories/ysa-2019-01/
https://security.gentoo.org/glsa/202004-15
https://blog.inhq.net/posts/yubico-libu2f-host-vuln-part1/
https://seclists.org/bugtraq/2019/Feb/23
https://www.debian.org/security/2019/dsa-4389
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2018-20340

E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi