Vulnerabilità: CVE-2019-10875

Un URL spoofing vulnerabilità è stata trovata in tutte le versioni internazionali di Xiaomi Mi-navigatore 10.5.6 g (aka il browser nativo MIUI) e menta Browser 1.5.3 a causa del modo in cui gestiscono il parametro di query ""q"". La porzione di un HTTPS URL prima del? Q = stringa non viene mostrato all’utente.


http://packetstormsecurity.com/files/152497/Xiaomi-Mi-Browser-Mint-Browser-URL-Spoofing.html
https://sec.xiaomi.com/bug/5bedef67a31ec71e
https://thehackernews.com/2019/04/xiaomi-browser-vulnerability.html
https://www.andmp.com/2019/04/xiaomi-url-spoofing-w-ssl-vulnerability.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-10875


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi