Vulnerabilità: CVE-2019-10897

In Wireshark 3.0.0, il dissettore IEEE 802.11 potrebbe andare in un ciclo infinito. Questo è stato affrontato in epan / dissettori / packet-ieee80211.c rilevando casi in cui l’offset bit non avanza.


http://www.securityfocus.com/bid/107836
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/4LYIOOQIMFQ3PA7AFBK4DNXHISTEYUC5/
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/PU3QA2DUO3XS24QE24CQRP4A4XQQY76R/
https://bugs.wireshark.org/bugzilla/show_bug.cgi?id=15553
https://code.wireshark.org/review/gitweb?p=wireshark.git;a=commit;h=00d5e9e9fb377f52ab7696f25c1dbc011ef0244d
https://www.wireshark.org/security/wnpa-sec-2019-11.html
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2020-03/msg00027.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-10897


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi