Vulnerabilità: CVE-2019-11281

Pivotal RabbitMQ, versioni precedenti alla v3.7.18 e RabbitMQ per PCF, versioni 1.15.x prima 1.15.13, versioni 1.16.x prima 1.16.6 e versioni 1.17.x prima 1.17.3, contenere due componenti, la pagina virtuale limiti di accoglienza, e la gestione della federazione interfaccia utente, che non lo fanno correttamente disinfettare l’input dell’utente. Un utente malintenzionato autenticato remoto con accesso amministrativo potrebbe creare un attacco cross site scripting che potrebbe ottenere l’accesso a host virtuali e informazioni gestione delle policy.


https://pivotal.io/security/cve-2019-11281
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/EEQ6O7PMNJKYFMQYHAB55L423GYK63SO/
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/PYTGR3D5FW2O25RXZOTIZMOD2HAUVBE4/
https://access.redhat.com/errata/RHSA-2020:0078
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-11281


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi