Vulnerabilità: CVE-2019-11396

Un problema è stato scoperto nel Avira Free Security Suite 10. I diritti di accesso permissive per la cartella SoftwareUpdater (file / cartelle e configurazione) sono incompatibili con la manipolazione di file privilegiata eseguita dal prodotto. I file possono essere creati, che può essere utilizzato da un utente senza privilegi per ottenere privilegi di sistema. la creazione di file arbitrari può essere raggiunto abusando della creazione del file SwuConfig.json: un utente senza privilegi può sostituire questi file da collegamenti pseudo-simbolico ai file arbitrari. Quando si verifica un aggiornamento, un servizio privilegiato crea un file e definisce i suoi diritti di accesso, offrendo l’accesso in scrittura al gruppo Everyone in qualsiasi directory.


https://seclists.org/fulldisclosure/2019/Aug/1
http://packetstormsecurity.com/files/153868/Avira-Free-Security-Suite-2019-Software-Updater-2.0.6.13175-Improper-Access-Control.html
https://medium.com/sidechannel-br/vulnerabilidade-no-avira-security-suite-pode-levar-%C3%A0-escala%C3%A7%C3%A3o-de-privil%C3%A9gios-no-windows-71964236c077
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-11396


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi