Vulnerabilità: CVE-2019-11455

Un buffer over-letto in Util_urlDecode in util.c in Tildeslash Monit prima 5.25.3 consente a un utente malintenzionato autenticato remoto per recuperare il contenuto della memoria adiacenti tramite manipolazione di GET o POST parametri. L’attaccante può anche causare un denial of service (interruzione dell’applicazione).


https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/L475QJMFFI2QV5QEHAKKPVX6QX6ECUL6/
https://lists.fedoraproject.org/archives/list/package-announce@lists.fedoraproject.org/message/HZQDHRSKTEX5MSYXNCGFTUSFGANBARHX/
https://bitbucket.org/tildeslash/monit/commits/f12d0cdb42d4e74dffe1525d4062c815c48ac57a
https://github.com/dzflack/exploits/blob/master/macos/monit_dos.py
https://github.com/dzflack/exploits/blob/master/unix/monit_buffer_overread.py
https://lists.debian.org/debian-lts-announce/2019/04/msg00028.html
https://usn.ubuntu.com/3971-1/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-11455


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi