Vulnerabilità: CVE-2019-11467

In Couchbase Server 4.6.3 e 5.5.0, indicizzazione secondario codifica le voci da indicizzare utilizzando collatejson. Quando le voci di indice contengono alcuni caratteri come \ t, <,>, ha causato sovraccarico del buffer come stringa codificata sarebbe molto più grande rappresentato, causando il servizio indicizzatore di crash e riavviare. Questo è stato posto rimedio a versioni 5.1.2 e 5.5.2 per garantire tampone cresce sempre come necessario alcun input.


https://www.couchbase.com/resources/security#SecurityAlerts
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-11467


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi