Vulnerabilità: CVE-2019-11698

Se un collegamento ipertestuale artigianale viene trascinato alla barra dei segnalibri o barra laterale e il segnalibro risultante viene successivamente trascinato nell’area contenuto web, una query arbitraria della cronologia del browser di un utente può essere eseguito e trasmesso alla pagina di contenuti tramite i dati degli eventi goccia . In questo modo per il furto di cronologia del browser da un sito malevolo. Questa vulnerabilità interessa Thunderbird <60.7, Firefox <67, e Firefox ESR <60,7.


https://bugzilla.mozilla.org/show_bug.cgi?id=1543191
https://www.mozilla.org/security/advisories/mfsa2019-13/
https://www.mozilla.org/security/advisories/mfsa2019-14/
https://www.mozilla.org/security/advisories/mfsa2019-15/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-11698


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi