Vulnerabilità: CVE-2019-11748

WebRTC in Firefox onorerà i permessi persistenti dati ai siti per l’accesso al microfono e della telecamera risorse anche quando in un contesto di terze parti. Alla luce dei recenti vulnerabilità di alto profilo in altri software, è stata presa la decisione di non persistere queste autorizzazioni. Questo evita la possibilità di risorse WebRTC di fiducia di essere invisibile incorporati nei contenuti web e le autorizzazioni che abusano in precedenza dato dagli utenti. Gli utenti saranno ora richiesto di autorizzazioni per ogni uso. Questa vulnerabilità interessa Firefox <69 e Firefox ESR <68.1.


https://www.mozilla.org/security/advisories/mfsa2019-25/
https://www.mozilla.org/security/advisories/mfsa2019-26/
https://bugzilla.mozilla.org/show_bug.cgi?id=1564588
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2019-10/msg00011.html
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2019-10/msg00017.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-11748


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi