Vulnerabilità: CVE-2019-11869

I Yuzo Related Posts Plugin per WordPress 5.12.94 ha XSS perché si aspetta che erroneamente che is_admin () verifica che la richiesta proviene da un utente amministratore (è in realtà solo verifica che la richiesta è per una pagina di amministrazione). Un utente malintenzionato non autenticato può iniettare un carico utile nelle impostazioni del plugin, come ad esempio l’impostazione yuzo_related_post_css_and_style.


https://wpvulndb.com/vulnerabilities/9254
https://www.pluginvulnerabilities.com/2019/03/30/wordpress-plugin-team-paints-target-on-exploitable-settings-change-vulnerability-that-permits-persistent-xss-in-related-posts/
https://www.wordfence.com/blog/2019/04/yuzo-related-posts-zero-day-vulnerability-exploited-in-the-wild/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-11869


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi