Vulnerabilità: CVE-2019-11897

Una vulnerabilità di richiesta sul lato server Forgery (SSRF) nel backup e ripristinare la funzionalità delle versioni precedenti alla ProSyst MBS SDK 8.2.6 e Bosch IoT Gateway Software 9.3.0 permette ad un attaccante remoto di forgiare le richieste GET a URL arbitrari. Inoltre, questo potrebbe potenzialmente consentire a un aggressore per leggere i file zip sensibili dal server locale.


https://psirt.bosch.com/Advisory/BOSCH-SA-562575.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-11897


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi