Vulnerabilità: CVE-2019-11922

Una condizione di competizione nelle funzioni di compressione a passo singolo di ZStandard precedenti alla versione 1.3.8 può consentire a un utente malintenzionato di scrittura byte fuori limite se un’uscita tampone inferiore alla dimensione consigliata è stato utilizzato.


https://www.facebook.com/security/advisories/cve-2019-11922
https://www.facebook.com/security/advisories/cve-2019-11922
https://github.com/facebook/zstd/pull/1404/commits/3e5cdf1b6a85843e991d7d10f6a2567c15580da0
https://github.com/facebook/zstd/pull/1404/commits/3e5cdf1b6a85843e991d7d10f6a2567c15580da0
https://www.oracle.com/security-alerts/cpuoct2020.html
https://www.oracle.com/security-alerts/cpuoct2020.html
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2019-08/msg00008.html
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2019-08/msg00062.html
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2019-08/msg00078.html
https://usn.ubuntu.com/4108-1/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-11922


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi