Vulnerabilità: CVE-2019-13173

fstream prima 1.0.12 è vulnerabile a sovrascrittura file arbitrario. tarball Estrazione contenenti un collegamento reale a un file già esistente nel sistema, e un file che corrisponde al collegamento reale, sovrascrive il file del sistema con il contenuto del file estratto. La funzione fstream.DirWriter () è vulnerabile.


https://github.com/npm/fstream/commit/6a77d2fa6e1462693cf8e46f930da96ec1b0bb22
https://www.npmjs.com/advisories/886
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2019-08/msg00010.html
http://lists.opensuse.org/opensuse-security-announce/2019-08/msg00052.html
https://usn.ubuntu.com/4123-1/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-13173


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi