Vulnerabilità: CVE-2019-13405

Una vulnerabilità di controllo degli accessi rotto trovata in Advan VD-1 versione del firmware 230 conduce al servizio ADB insicuro. Un utente malintenzionato può inviare una richiesta POST cgibin / AdbSetting.cgi abilitare ADB senza alcuna autenticazione poi prendere il dispositivo compromesso come un relè o per installare il software mineraria.


http://surl.twcert.org.tw/VeNHn
https://gist.github.com/keniver/f5155b42eb278ec0273b83565b64235b#file-androvideo-advan-vd-1-multiple-vulnerabilities-md
https://tvn.twcert.org.tw/taiwanvn/TVN-201906006
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-13405


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi