Vulnerabilità: CVE-2019-14222

Un problema è stato scoperto nelle versioni Alfresco Community Edition 6.0 e inferiori. Un autenticato, aggressore remoto potrebbe autenticarsi al di Alfresco Solr Web Admin Interface. La vulnerabilità è dovuta alla presenza di una chiave privata di default che è presente in tutte le installazioni di default. Un utente malintenzionato potrebbe sfruttare questa vulnerabilità tramite la chiave privata estratto e bundling in un PKCS12. Un successo exploit potrebbe consentire al malintenzionato di ottenere informazioni sul sistema di destinazione (ad esempio, tipo di sistema operativo, le posizioni dei file di sistema, versione di Java, la versione Solr, ecc), così come la possibilità di lanciare ulteriori attacchi sfruttando l’accesso di Alfresco Solr Web interfaccia di amministrazione.


https://github.com/DrunkenShells/Disclosures/tree/master/CVE-2019-14222-Default%20Certificate-Alfresco%20Community
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-14222


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi