Vulnerabilità: CVE-2019-15642

rpc.cgi in Webmin attraverso 1.920 permette di autenticare l’esecuzione di codice remoto tramite un nome oggetto artigianale perché marche unserialise_variable una chiamata eval. NOTA: il Webmin_Servers_Index stati di documentazione ""RPC possono essere utilizzati per eseguire qualsiasi comando o modificare qualsiasi file su un server, che è il motivo per cui l’accesso ad esso non deve essere concesso a non attendibili Webmin utenti.""


https://doxfer.webmin.com/Webmin/Webmin_Servers_Index
https://github.com/webmin/webmin/blob/ab5e00e41ea1ecc1e24b8f8693f3495a0abb1aed/rpc.cgi#L26-L37
https://github.com/webmin/webmin/commit/df8a43fb4bdc9c858874f72773bcba597ae9432c
https://www.calypt.com/blog/index.php/authenticated-rce-on-webmin/
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-15642


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi