Vulnerabilità: CVE-2019-15792

In shiftfs, di un cerotto non a monte per il kernel di Linux incluso nella serie 5.0 e 5.3 del kernel di Ubuntu, shiftfs_btrfs_ioctl_fd_replace () chiama fdget (oldfd), quindi senza ulteriori verifiche passa il file risultante * in shiftfs_real_fdget (), che getta file-> private_data, a * vuoto che indica un tipo di file system-dipendente, ad una ""struct shiftfs_file_info *"". Poiché il private_data non è richiesto di essere un puntatore, un aggressore può utilizzare questo per causare l’interruzione del servizio o eventualmente eseguire codice arbitrario.


https://git.launchpad.net/~ubuntu-kernel/ubuntu/+source/linux/+git/eoan/commit/?id=5df147c8140efc71ac0879ae3b0057f577226d4c
https://usn.ubuntu.com/usn/usn-4183-1
https://usn.ubuntu.com/usn/usn-4184-1
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-15792


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi