Vulnerabilità: CVE-2019-15948

Texas Instruments CC256x e dispositivi di controllo Bluetooth dual-mode WL18xx, quando viene utilizzata la modalità di scansione LE, permettono ad aggressori remoti di innescare un buffer overflow attraverso un malformato Bluetooth Low Energy pacchetto di pubblicità, per causare un Denial of Service o potenzialmente eseguire codice arbitrario. Questo influenza CC256xC-BT-SP 1.2, CC256xB-BT-SP 1.8 e WL18xx-BT-SP 4.4.


https://e2e.ti.com/support/wireless-connectivity/bluetooth/f/538/t/856161
https://github.com/darkmentorllc/jackbnimble/blob/master/host/pocs/ti_wl18xx_adv_rce.py
https://github.com/darkmentorllc/publications/tree/master/2020/TI_SILABS_BLE_RCEs
https://www.linkedin.com/in/veronica-kovah-2587185
https://www.youtube.com/watch?v=bk5lOxieqbA
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-15948


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi