Vulnerabilità: CVE-2019-16383

MOVEit.DMZ.WebApi.dll in Progress MOVEit trasferimento 2018 SP2 prima 10.2.4 2019 prima di 11.0.2, e 11.1.1 prima di 2.019,1 permette ad un aggressore non autenticato di ottenere accesso non autorizzato al database. A seconda del motore di database in uso (MySQL, Microsoft SQL Server o SQL Azure), un utente malintenzionato potrebbe essere in grado di dedurre informazioni sulla struttura e il contenuto del database, o può essere in grado di modificare il database tramite l’API REST, aka SQL Injection.


https://community.ipswitch.com/s/article/SQL-Injection-Vulnerability
https://docs.ipswitch.com/MOVEit/Transfer2018SP2/ReleaseNotes/en/index.htm#46490.htm
https://docs.ipswitch.com/MOVEit/Transfer2019/ReleaseNotes/en/index.htm#48648.htm
https://docs.ipswitch.com/MOVEit/Transfer2019_1/ReleaseNotes/en/index.htm#49443.htm
http://packetstormsecurity.com/files/157208/MOVEit-Transfer-11.1.1-SQL-Injection.html
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-16383


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi