Vulnerabilità: CVE-2019-16401

Samsung Galaxy S8 più (versione Android: 8.0.0, numero di build: R16NW.G955USQU5CRG3, Baseband Venditore: Qualcomm Snapdragon 835, Baseband: G955USQU5CRG3), Samsung Galaxy S3 (versione Android: 4.3, numero di build: JSS15J.I9300XXUGND5, Baseband Venditore: Samsung Exynos 4412, Baseband: I9300XXUGNA8), e Samsung Galaxy Note 2 (versione di Android: 4.3, numero di build: JSS15J.I9300XUGND5, Baseband Venditore: Samsung Exynos 4412, Baseband: N7100DDUFND1) dispositivi consentono l’iniezione di AT + CIMI e AT + CGSN over Bluetooth, che perde informazioni sensibili come IMSI, IMEI, stato della chiamata, palcoscenico impostazione della chiamata, lo stato del servizio internet, la potenza del segnale, lo stato di roaming corrente, livello della batteria e lo stato della chiamata in attesa.


https://www.openconf.org/acsac2019/modules/request.php?module=oc_program&action=summary.php&id=210
https://cve.mitre.org/cgi-bin/cvename.cgi?name=CVE-2019-16401


E' possibile lasciare un commento come utenti registrati al sito, accedendo tramite social, account wordpress oppure come utenti anonimi. Nel caso in cui si desideri lasciare un commento come utenti anonimi si verrà avvisati via email di un'eventuale risposta solo se si inserisce l'indirizzo email (facoltativo). L'inserimento di qualsiasi dato nei campi dei commenti è totalmente facoltativo. Chiunque decida di inserire un qualsiasi dato accetta il trattamento di questi ultimi per i fini inerenti al servizio ovvero la risposta al commento e le comunicazioni strettamente necessarie.


Rispondi